Forte come una donna” è il titolo dell’incontro con tre donne di straordinario coraggio che hanno raccontato la loro storia sabato 10 marzo a Cascina Roland di Villlar Focchiardo.

Caterina e Cinzia, madri orfane che lottano

A portare la prima testimonianza è stata Caterina Migliazzo Catalano, mamma di Fabrizio, scomparso ad Assisi nel 2005. Il giovane, all’epoca dei fatti, aveva solo 19 anni e si trovava in provincia di Perugia per realizzare il suo sogno: aiutare gli altri con la forza della musica. Stava infatti frequentando il secondo anno di un corso sulla musico terapia. Dopo Caterina è toccato a Cinzia Caggiano prendere la parola. Anche lei è una madre orfana ma, a differenza di Caterina, non ha più neanche la speranza di poter riabbracciare suo figlio: Vito Scafidi infatti è rimasto ucciso nel crollo del soffitto della sua aula, nel liceo Darwin di Rivoli, nel 2008. Articolo completo su La Valsusa del 15 marzo.

Benedetta Gini 

© Riproduzione riservata