sito cinqueUn anno di fiato per i 94 lavoratori dello stabilimento Vertek di Condove. E’ il risultato, parzialmente positivo, dell’incontro tra le parti che si è svolto ieri a Torino nella sede dell’Unione Industriale di Torino. Un po’ a sorpresa, la Lucchini si è presentata all’incontro con la possibilità concreta di chiedere e aggiungere un altro anno di contratti di solidarietà (meno ore di lavoro con una riduzione dello stipendio in gran parte compensata dall’Inps) ai due già effettuati. “Una soluzione che – spiega il delegato Fiom Beppe Florio – ci consente di evitare il rischio di rimanere scoperti una volta presentato e approvato il piano industriale, previsto a settembre, da parte del commissario governativo Pietro Nardi”