Sabato 11, alle 16, c’è un vero e proprio evento a Villar Focchiardo in via Conte Carroccio.
Per la prima volta in Valle, Andrea Loreni, il più grande e famoso funambolo italiano, stenderà il suo cavo di acciaio fino alla cima del campanile della chiesa di Santa Maria Assunta: poi eseguirà una camminata di 65 metri, completamente sospeso nel vuoto. Loreni, classe ‘75, laureato in filosofia teoretica a Torino, oltre a numerose partecipazioni a programmi televisivi ed in noti video musicali, sta preparando il tentativo di record del mondo di camminata su cavo inclinato, che verrà ospitato, sempre a Villar Focchiardo, nel 2017. Ancora sabato 11, dopo l’esibizione di Loreni, ancora un appuntamento al parco avventura Orma, via Fratta 15, per un lungo rinfresco ed una serata insieme. Loreni, funambolo dal 2006, quando attraversò il Po vicino a Chivasso, nel 2011 ha inoltre stabilito il record italiano della camminata più alta, tra i colli romagnoli di Penna e Billi, a 250 metri di altezza, la più inclinata, da 0 a 30 metri con 26° di pendenza, a Lodi, e la più lunga sull’acqua, 220 metri sopra il fiume Adda. Dunque, la sua sarà un’impresa da non perdere, una vera camminata nel cielo della Valle.
G.B.