_DSC0179

Venerdì 9 agosto allenamento a Claviere La Choce e, per i più temerari,
un’indimenticabile esperienza sul Ponte Tibetano

CLAVIERE – La quiete dopo la tempesta. Passato il nubifragio, abbattutosi la scorsa notte, sulle montagne olimpiche è tornato a splendere il sole. Centinaia di “orientisti” ne hanno approfittato per prendere parte al Model Event in calendario a Claviere La Coche e testare il terreno in vista dell’appuntamento finale previsto
per sabato 10 agosto a Sagnalonga – Monti della Luna, splendido teatro della Finale Long Distance.
Effettuato l’allenamento a La Coche gli orientisti hanno invaso pacificamente Claviere e i più temerari, in molti per la verità, hanno sfidato il Ponte Tibetano per un’esperienza unica e indimenticabile.
La finale Long Distance di sabato 10 agosto avrà inizio alle ore 10.00. Per raggiungere la zona di gara si consiglia al pubblico di utilizzare la seggiovia Cesana-Sagnalonga, dal piazzale degli impianti di risalita di Cesana Torinese, che sarà eccezionalmente in funzione per il trasporto degli atleti che hanno la precedenza assoluta sul pubblico.
Alla sera si terrà la cerimonia di premiazione della gara Long Distance e di chiusura del Campionato Mondiale Master di Orientamento a partire dalle 19.00 a Sestriere. L’evento sarà caratterizzato dallo scambio delle bandiere tra il presidente del Comitato Organizzatore dei WMOC 2013, Franco Capra, e il sindaco di Canela, la città brasiliana che ospiterà i Mondiali Master di Orienteering nel 2014, Cleo Port.