Fu un’autentica pugnalata alla schiena l’aggressione dell’Italia Fascista alla Francia, nel giugno del 1940. Gianni Oliva, intervistato da Bruno Andolfatto, rievoca quei giorni nel libro “1940 La guerra sulle Alpi Occidentali”, uscito in questi giorni. Che cosa accadde; l’illusione di una guerra lampo, il  conto pagato dagli italiani durante e dopo la guerra. Che cosa vi insegna, oggi, quella vicenda.

 

© Riproduzione riservata