Giovedì 21 giugno, dalle 16 alle 21 nella Sala Consiliare, il personale di Terna sarà a disposizione dei cittadini per illustrare i lavori per la prosecuzione dell’Elettrodotto Italia–Francia, sul territorio di Avigliana, previsti a partire dal 25 giugno. Le opere per realizzare la rete “invisibile” che collegherà le stazioni elettriche di Piossasco e Grand’Ile, passando per il secondo tunnel del Frejus, interesseranno 8,5 km della stradale SP589, nel tratto compreso tra le gallerie Monte Cuneo e Antica di Francia. La durata del cantiere, operativo h24, è stimata in circa 12 settimane consecutive, nel periodo giugno-settembre 2018. Per tutta la durata del cantiere una corsia resterà chiusa per consentire le opere di scavo e la posa dei cavi.

Pertanto, le gallerie rimarranno aperte in un solo senso di marcia per  12 ore al giorno in una direzione, le altre 12 ore nell’altra, con le seguenti modalità:

* dal lunedì al venerdi, dalle 2 alle 14 sarà consentito il solo senso di marcia in direzione della A23 (da sud a nord); dalle ore 14 alle ore  2  sarà consentito il solo senso di marcia  in direzione dei laghi di Avigliana(da nord a sud).

* Dal sabato alla domenica, dalle 2 alle 14 sarà consentito il solo senso di marcia in direzione dei laghi di Avigliana (da nord a sud); dalle ore 14 alle ore  2 sarà consentito il solo senso di marcia  in direzione della A23 (da sud a nord).

© Riproduzione riservata