La Carton Rapid Race ha raggiunto Oulx per la terza volta con quella che probabilmente è stata l’edizione più riuscita.

Oltre 20mila persone hanno affollato, fin dalle prime ore della mattina, le strade e le piazze di Oulx, per poi spostarsi lungo il tracciato della gara, sulle sponde della Dora Riparia.

Più di duecento imbarcazioni di cartone e circa 750 partecipanti hanno sfidato le rapide del fiume quest’anno davvero carica d’acqua. La fantasia e la voglia di fare sport hanno vinto ancora una volta. Anno dopo anno sono sempre più incredibili le costruzioni che corrono lungo un tragitto di 500 metri: un Cremlino, una sfinge, una bicicletta gigante. E poi ancora, una jeep militare, un aeroplano delle frecce tricolori… sono solo alcune delle opere d’arte che hanno partecipato domenica scorsa a una delle gare più pazze dell’estate.

Soddisfatto il sindaco di Oulx, Paolo De Marchis: “Da quando la Carton è ospitata all’interno del nostro comune, questa è stata certamente l’edizione più riuscita, sia come organizzazione che come pubblico. Siamo per questo molto soddisfatti. Ringrazio i 55 volontari e i 50 professionisti che hanno garantito la sicurezza, fin della notte bianca di sabato sera. I loro lavoro ha permesso lo svolgimenti di un grande evento come la Carton, nel pieno rispetto delle recenti normative di sicurezza”.

Il successo della Carton va di pari passo con quello della Paper Race, dedicata ai più piccoli, che ha visto 400 bambini realizzare piccole imbarcazioni e origami e partecipare ai laboratori di Casa Oz e Revejo. Foto su La Valsusa del 5 luglio.

 

© Riproduzione riservata