Andare a Roma e non vedere il Papa. È un detto che sicuramente non vale per l’attore bussolenese Renato Porfido che giovedì 28 giugno in Piazza San Pietro ha avuto l’onore di stringere la mano a Papa Francesco: “Roma è una città magica e come per magia mi ritrovo a stringere e baciare il Papa. Era da tempo che desideravo quest’incontro, l’attesa è stata lunga ma ce l’ho fatta. Emozione indescrivibile”. E allora, partendo proprio da questo incontro, facciamo il punto della situazione con Porfido. L’articolo completo è su La Valsusa del 5 luglio.

Luca Giai

© Riproduzione riservata