La Strada Provinciale 23 del Sestriere, interessata dalla frana verificatasi a Champlas du Col nel mese di maggio sarà riaperta al traffico venerdì 6 luglio, in tempo per consentire l’effettuazione delle prove della corsa automobilistica Cesana-Sestriere sabato 7 e la disputa della gara il giorno seguente. Il tratto che va dal km 95+300 al km. 95+800 è stato risistemato e reso idoneo al traffico leggero. La posa del conglomerato bituminoso è prevista nel pomeriggio di giovedì 5 luglio. La necessità di monitorare il sedime stradale per scongiurare il formarsi di nuove fessurazioni ha indotto i tecnici del Servizio Viabilità della Città Metropolitana di Torino a prevedere nei 500 metri della Provinciale 23 interessati dal movimento franoso il limite di velocità di 30 Km orari, il divieto di sorpasso e il divieto di transito ai veicoli di peso a pieno carico superiore ai 180 quintali.

Ad oggi la Città Metropolitana ha speso circa 470.000 Euro per la regimazione delle acque superficiali, l’esecuzione di sondaggi finalizzati a definire dettagliatamente l’assetto del sottosuolo, l’individuazione delle superfici di discontinuità in corrispondenza dell’area di frana e per i complessi lavori per la mitigazione del rischio di dissesto, con una serie di interventi di drenaggio profondi.  L’intervento per la realizzazione di pali drenanti di grande diametro sul sedime di fondazione del corpo stradale era volto ad abbassare il livello di falda e allontanare le acque dall’area di dissesto, consentendo l’assestamento del corpo stradale nel breve periodo e migliorando le condizioni di stabilità del tratto stradale interessato dall’evento franoso.

La 37ª edizione della Cesana-Sestriere (www.cesanasestriere.com) si disputerà su di un percorso accorciato: non più i tradizionali 10 Km e 400 metri ma due manche di 6 Km e 400 metri, proprio a causa della frana di Champlas du Col, che ha costretto a fissare il traguardo prima dell’abitato della frazione di Sestriere. Da Cesana a Champlas la Strada Provinciale 23 è stata rimessa a nuovo, con la riasfaltatura dei tratti ammalorati e una serie di accorgimenti per garantire la sicurezza. Le vetture, una volta tagliato il traguardo, raggiungeranno il parco chiuso al “Colle” a velocità moderata, per essere ammirate dal pubblico degli appassionati. Le verifiche tecnico-sportive sono in programma venerdì 6 luglio dalle 14,30 alle 19 a Sestriere, mentre le due sessioni di prove ufficiali si svolgeranno sabato 7 luglio con inizio alle 12. Domenica 8 luglio la prima manche avrà inizio alle 9,30 e la premiazione a Sestriere è prevista alle 15. Sono attese al via della cronoscalata 110 vetture storiche.

© Riproduzione riservata