Sabato 14 luglio, è stato inaugurato a Gravere il defibrillatore automatico, acquisito nell’ambito del progetto My Protecion della CRI di Susa, con il contributo del Comune di Gravere e della famiglia di Tino Aime, in ricordo dell’artista graverese scomparso un anno fa.

Alla presenza di una delegazione della Croce Rossa – Comitato di Susa, dell’amministrazione e delle associazioni del territorio, Giuse Aime –  moglie dell’artista – ha tagliato il nastro della postazione DAE, installata in Piazza del Comune, e a disposizione della comunità 24 ore su 24; un intervento importante per la promozione della salute ed in particolar modo per la lotta alla morte cardiaca improvvisa, che ogni anno colpisce in Italia oltre 70 mila persone.

L’iniziativa proseguirà con la formazione specifica per l’utilizzo del defibrillatore: Venerdì 27 luglio, alle ore 18, nel Salone Sicheri, la Croce Rossa terrà il corso gratuito di addestramento, a cui è possibile iscriversi comunicando, entro lunedì 23 luglio,  nome, cognome e codice fiscale agli uffici del Comune di Gravere (di persona – negli orari di apertura – telefonicamente allo 0122.622912, o inviando una e-mail all’indirizzo info@comune.gravere.to.it ).

© Riproduzione riservata