Il Papa aveva proposto alle Diocesi di preparare percorsi all’interno dei territori per preparare i Giovani all’incontro con il Papa previsto per l’11 agosto a Roma. Una possibilità per vivere e conoscere i luoghi vicini, spesso i più sconosciuti. Le Diocesi del Piemonte e della Valle d’Aosta hanno aderito alla proposta costruendo percorsi comuni in vista del Sinodo di ottobre su “Giovani, fede e discernimento vocazionale”. Una tappa fondamentale di questo percorso è quella prevista per il 9 e 10 agosto 2018. I giovani, provenienti dalle diciassette diocesi di Piemonte e Valle d’Aosta, si incontreranno alla Reggia di Venaria e raggiungeranno Torino. Nel pomeriggio e nella sera del 10 agosto i giovani verranno accolti nella Cattedrale di Torino, dove avranno l’opportunità di fermarsi in preghiera di fronte alla Sindone.

Nella notte di San Lorenzo il pellegrinaggio proseguirà verso Roma, dove incontreranno il Papa nella Veglia di sabato 11 e nella Messa di domenica 12 agosto, insieme con i giovani di tutte le regioni d’Italia. Gli organizzatori precisano che “non è un’ostensione di un’occasione straordinaria di contemplazione e riflessione, un «segno» che si vuole imprimere nella partecipazione dei giovani di Piemonte e Valle d’Aosta in vista del Sinodo”. Un’occasione unica di preghiera affinché i nostri giovani possano intraprendere con serena determinazione il cammino di scelta di vita alla luce del Vangelo e accompagnati dalla Chiesa.

Andrea Andolfatto

© Riproduzione riservata