Sono stati realizzati fra sabato 14 e domenica 15 luglio i nuovi murales in viale Sant’Abaco, che hanno visto cinque writers contendersi i premi messi in palio dal Comune di Caselette per le opere migliori. La commissione giudicatrice, formata da Beatrice Ossola, Enrico Malandrone e Gilberto Ardito, ha proclamato poi i vincitori. Terzo gradino del podio per Andrei Bulai, con il suo drago che porta il paese sul dorso; secondo posto per Riccardo Brandolo, con il suo feel good e la croce del Musinè; primo classificato Alessandro Ambrosio con il suo benvenuti al Musinè. Le opere sono visibili sul muro del viale, insieme a quelle delle edizioni precedenti.

Paolo Bertolotto

© Riproduzione riservata