Don Luigi Chiampo

La Comunità condovese si è stretta intorno a don Luigi Chiampo, domenica 29 luglio, per festeggiare i suoi trent’anni di sacerdozio. Don Chiampo ha presieduto la Messa della Festa Patronale di San Pietro in vincoli. “Trent’anni fa interrompevi le tue corse da podista per iniziare un’altra corsa per il Signore e per la Comunità”, ha detto il parroco di Condove mons. Claudio Iovine.

Tanti i condovesi (e non solo) presenti alla funzione. Durante l’offertorio sono stati donati a don Chiampo 1500 euro per l’attività di Casa Budrola, la Casa dove don Luigi viveva con i genitori e che lo stesso sacerdote ha trasformato in casa di accoglienza per minori in difficoltà. Al termine della Messa, l’incontro e i saluti durante il rinfresco offerto nel cortile della parrocchia.

Don Luigi con il sindaco Emanuela Sarti e il vicesindaco Jacopo Suppo

 

© Riproduzione riservata