Forse non tutti sanno che, dal primo giugno scorso, ai vertici della Città della Salute e della Scienza di Torino c’è un giavenese: è il dottor Giovanni La Valle che vive nel capoluogo della Val Sangone dal 2010, anno del suo trasferimento da Settimo.

La Valle, classe 1969, medico dal ’94, specialista in Igiene e Medicina preventiva, è direttore sanitario della Città della Salute, “maxi” azienda sanitaria (la più grande d’Italia) che riunisce gli ospedali Sant’Anna, Regina Margherita, Cto e Molinette, ed è un gradino sotto il direttore generale, Silvio Falco. Il dottor La Valle ha ricoperto, fino al 31 maggio scorso, il medesimo ruolo al policlinico San Martino di Genova e, in passato, presso l’Asl To4 di Chivasso, oltre ad avere avuto incarichi di responsabilità in vari ospedali e/o poli sanitari della To3.

Al momento, la questione più importante sul tavolo del medico giavenese è quella riguardante la realizzazione del nuovo Parco della Salute di Torino, il nuovo polo ospedaliero da oltre mille posti letto che sorgerà sull’area Avio- Oval, la cui collocazione è in questi giorni al centro di discussioni politiche e non solo.

Alberto Tessa

© Riproduzione riservata