Lunedì 10 settembre, alle ore 21, all’interno della Sala Consigliare, in Piazza XXV aprile, 4, si parlerà del progetto riguardante il compostaggio domestico che ha la finalità di abbassare i costi della raccolta e dello smaltimento della frazione organica.

L’obiettivo è quello di creare, anche a Sant’Ambrogio, un albo dei compostatori che potranno usufruire di sconti sulla bolletta Tari (a patto di accettare di essere sottoposti a controlli periodici, finalizzati alla verifica della corretta prosecuzione della pratica).

L’incontro di lunedì, aperto a tutti, è organizzato, oltre che dal Comune, anche dal Cados (Consorzio Ambiente Dora Sangone), da Acsel e da Cidiu. Oltre ai rappresentanti degli enti citati e al sindaco, Dario Fracchia, sarà presente anche l’assessore all’Ambiente, Giorgio Guerra.

© Riproduzione riservata