Ci siamo quasi. Il sindaco di Sant’Ambrogio, Dario Fracchia, lo aveva promesso: entro settembre, il fotografo toscano Riccardo Lorenzi, autore della mostra di successo intitolata “Il mare negli occhi – Storie di migranti e lampedusani”, ospitata nella chiesa di San Rocco lo scorso gennaio, sarebbe tornato in Val di Susa per un altro dei suoi progetti ambiziosi, da portare a termine con lo stesso Fracchia e con il regista valsusino Luigi Cantore.

“L’idea è quella di ritrarre volti e paesaggi inusuali della nostra Valle, nel modo in cui soltanto Lorenzi sa fare”, spiega il primo cittadino. A tale scopo, nei mesi scorsi fu lanciata una sorta di “casting” per selezionare le persone disposte a farsi fotografare.

Articolo completo su La Valsusa del 13 settembre.

Alberto Tessa

© Riproduzione riservata