Riace è arrivata a Cinecittà e lo ha fatto grazie a Recosol. Con la città simbolo dell’accoglienza in Calabria, è sceso a Roma anche il sindaco di Venaus Nilo Durbiano.

Giovedì 13 settembre il centro sperimentale di Cinematografia di Cinecittà in via Tuscolana a Roma ha ospitato il convegno: “Riace a Cinecittà: storia di un sogno realizzato, una bandiera da difendere e spiegare per l’Italia e l’Europa”.

Un momento di confronto voluto da Rete Cinest, Movimento degli Africani in collaborazione con Recosol. Il convegno si è aperto con l’incontro con il sindaco di Riace Mimmo Lucano e con Beppe Fiorello che è l’attore protagonista della fiction “Tutto il mondo è paese” al momento bloccata dalla Rai e che racconta il processo di integrazione promosso dal sindaco di Riace Mimmo Lucano. È un film su Riace, basato sul romanzo di Chiara SassoRiace, terra di accoglienza”.

Articolo completo su La Valsusa del 20 settembre.

Luca Giai

© Riproduzione riservata