La scrittura e il teatro sono state certamente due grandi passioni di Guido Ceronetti ma è difficile definire questo personaggio poliedrico che nella sua lunga vita ha spaziato dalle marionette, con le quali sapeva destreggiarsi con maestria, alle traduzioni dei classici, allo studio dei libri della Bibbia, ai lucidi commenti sulla società e sulla politica. E, ancora, poeta e filosofo. Ma anche giornalista visto che per quarant’anni ha scritto per La Stampa.

Torinese, nella sua vita ha viaggiato molto, ha abitato sempre in piccoli paesi lontani dal caos cittadino e da qualche decennio aveva trovato in Cetona, in provincia di Siena, il luogo in cui vivere.

Nei suoi vari spostamenti, faceva spesso tappa ad Alpignano. Sempre nello stesso posto, in via Diaz, dove c’è la casa editrice Tallone.

Articolo completo su La Valsusa del 20 settembre.

Carmen Taglietto

© Riproduzione riservata