Priorità 1 per le opere di manutenzione straordinarie previste per il Ponte Nuovo di Alpignano: lo ha deciso la Città Metropolitana che ha previsto lavori per 1,5 milioni di euro.

Gli interventi sono finalizzati al risanamento generalizzato dell’opera con il ripristino delle armature e del calcestruzzo degradato sugli archi e su alcuni pilastri, verrà rinforzata anche la soletta, saranno eseguiti i lavori di impermeabilizzazione e raccolta delle acque meteoriche e inoltre verrà previsto un sistema di reti antisuicidio.

Già nel 2003 è stata fatta una schedatura per definire lo stato delle strutture ma il ponte presentava una moderata percentuale di armature scoperte, non di particolare rilievo.

Articolo completo su La Valsusa del 20 settembre.

Carmen Taglietto

© Riproduzione riservata