Ritorna domenica 23 settembre, per il nono anno consecutivo, la Giornata del Patrimonio Archeologico della Valle di Susa, organizzata da “Valle di Susa. Tesori di Arte e Cultura Alpina” in collaborazione con la Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio per la città metropolitana di Torino.

Per l’occasione i principali siti archeologici della Valle saranno aperti e accessibili con orario 10-12.30 e 14.30-18, con accompagnamenti guidati gratuiti. Nell’anno del Patrimonio Culturale Europeo, la Giornata del Patrimonio Archeologico permetterà di aprire le porte ai luoghi del passato che hanno segnato la storia.

L’iniziativa è frutto della collaborazione tra amministrazioni comunali, associazioni culturali e privati attraverso una pratica di cooperazione e partecipazione alla costruzione dell’evento che si è consolidata di anno in anno. Il tema scelto per il 2018 è “Archeologia da gustare”: per ognuno dei siti archeologici sarà creato un collegamento tra la cronologia di riferimento e i prodotti del territorio; inoltre, l’argomento sarà declinato anche in relazione alla valorizzazione dei prodotti a marchio di qualità in collaborazione con i comuni e le associazioni coinvolte.

L’elenco completo dei siti visitabili è disponibile su La Valsusa in edicola dal 20 settembre.

Sara Ghiotto

© Riproduzione riservata