Padre Giacinto Golebiewski è il nuovo rettore del Santuario Nostra Signora di Lourdes di Selvaggio. Raccoglie il testimone da padre Francesco Calka che, dopo due mandati (sei anni), come di rito, ha lasciato l’incarico per guidare la piccola comunità dei monaci paolini di Selvaggio, che si completa con padre Vladimiro Robak, parroco di Coazze.

Padre Giacinto, classe 1979, ordinato sacerdote nel 2008 nel Santuario polacco di Czesthokowa, è arrivato agli inizi di settembre, a seguito del ritorno in Polonia di padre Giustino. Ma non gli è sconosciuto il santuario di Selvaggio, perché vi era già stato nel 2011 e 2012, quando rettore era padre Vladimiro; dopo tre anni in Polonia, poi uno a Roma e altri due a Ravenna, ecco il ritorno a Giaveno.

“Mi sento come a casa qui – ci dice padre Giacinto, al suo primo incarico di responsabilità come rettore – Nulla è cambiato in questi anni. Ho risposto di sì alla proposta dei miei superiori di rivestire questo nuovo ruolo perché so di non essere solo, a supportarmi ci sono i miei due confratelli”. Da lui, un invito ai fedeli “nel venire in questo splendido santuario dedicato alla Madonna di Lourdes”.

Anita Zolfini  

© Riproduzione riservata