BRUZOLO – La sezione Anpi di Bruzolo rinasce per davvero.

Prima dell’emergenza Covid-19 avevamo dato notizia della volontà di gruppo di giovani di ricostituire la Sezione Anpi di Bruzolo “Silvio Borgis” dopo un paio d’anni di assenza.

Quei giovani ce l’hanno fatta e sabato 4 luglio ci sarà l’assemblea pubblica per la ricostituzione della sezione.

Tra i promotori di questa iniziativa c’è Anna Regis con cui facciamo il punto della situazione:

“Sono ormai tre anni che la sezione Anpi di Bruzolo manca ufficialmente dal territorio. Un’assenza che si sta facendo pesante anche alla luce della situazione nazionale che si sta creando e che richiede la difesa forte dei valori della Resistenza.

Negli ultimi anni per Bruzolo l’Anpi è stato indiscutibilmente Elsano Borgis.

Finché la salute lo ha assistito, nonostante l’età avanzata, Elsano è sempre stato presente alle commemorazioni e alle manifestazioni con la bandiera dell’Anpi di Bruzolo. Poi nell’ultimo periodo ha dovuto mollare e alla sua morte il 30 aprile del 2018, la bandiera dell’Anpi non è più uscita in pubblico.

Con un gruppo di giovani e altri bruzolesi che credono fortemente nei valori della Resistenza e dell’antifascismo, abbiamo deciso di provare a riprendere in mano la sezione, con l’obiettivo di provare a ricostituirla e a ridarle quel peso che merita nel panorama valsusino.

Ce l’abbiamo fatta e sabato 4 luglio rinascerà ufficialmente la sezione”.

L’appuntamento, organizzato in accordo con l’Amministrazione Comunale ed il Comitato Provinciale di Torino, è per le ore 16,30 presso il cortile esterno della Casa del Quartiere.

Anna Regis e  Franco Borgis  a nome del comitato di ricostituzione danno l’appuntamento a tutti. “L’assemblea di sabato è aperta a pre-iscritti, a simpatizzanti e a color che vogliono avere informazioni sull’associazione, ricordiamo che per partecipare, nel rispetto delle norme sanitarie di contenimento della diffusione del contagio da Covid-19, sarà obbligatorio l’uso della mascherina ed il mantenimento continuativo della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro tra tutti i partecipanti. Dopo il saluto del Comitato Provinciale di Torino e la relazione del vicepresidente provinciale, ci sarà la nomina del presidente dell’assemblea e l’avvio della campagna di tesseramento. Verranno poi discusse le iniziative 2020/2021 con sviluppi e progetti e dopo il dibattito si passerà all’elezione del Comitato di sezione”.

Nella foto di copertina il Gruppo Silvio Borgis all’Alpe del Tuluit.

Luca Giai

© Riproduzione riservata