Sta per decollare l’11ma edizione del “Critical Wine- Terra è Libertà”, evento enogastronomico e culturale organizzato dal movimento No Tav, in collaborazione con Una Montagna di Libri e l’Osteria La Credenza, più il patrocinio del Comune e dell’Unione Montana Valle Susa.

È una manifestazione che intende portare in piazza, in questo caso da piazza del Mulino, lungo via Fontan, e fino in piazza del mercato, ben 36 stand di produttori “resistenti”, cioè piccole aziende, spesso a conduzione familiare, che lavorano con un occhio attento all’ambiente, alla qualità ed ai valori sociali.

Il tema di quest’anno è “Il Buon-Vino non è Mal-Nato”, e l’iniziativa si svolgerà da giovedì 26 a domenica 29, anche se avrà già un’anteprima questo venerdì 13 maggio, quando alle 19, all’Osteria La Credenza di via Fontan, l’enologo Luca Cavallo presenterà una degustazione di vini bianchi, e la stessa cosa si ripeterà venerdì 20, alla stessa ora, ma con i rossi.

Servizio su La Valsusa del 12 maggio.

© Riproduzione riservata