Giovedì 25 luglio, alle 19,30, all’interno del Palafeste di Coazze (via Matteotti, 2, all’interno del Parco comunale), si svolgerà la seconda edizione valsangonese dell’iniziativa intitolata “Pastasciutta antifascista di Casa Cervi”.

La serata è realizzata in collaborazione con la sezione Anpi “Segio De Vitis”.

Il 25 luglio del 1943, Mussolini fu destituito dal ruolo di capo del Governo e fatto arrestare dal re. Sorse l’illusione che fascismo e guerra fossero finiti e a Campegine (Re), la Famiglia Cervi distribuì a tutta la cittadinanza una pastasciutta per celebrare il “più bel funerale del fascismo”.

Il costo della pastasciutta (più costine al vino bianco, patatine o insalata, acqua e ¼ di vino) è di 10 euro.

Al menu si potrà aggiungere la torta della nonna (offerta base a partire da 2 euro), il ricavato della cui vendita andrà interamente al centro sociale coazzese “In un altro modo”.

Le prenotazioni dovranno pervenire entro il 23 luglio ai numeri: 346- 5910618 (dalle 13 alle 15) o 327- 9885454 (dalle 16 alle 21).

© Riproduzione riservata