Dopo l’Epifania parte la Visita Pastorale. Tutto, ovviamente, è condizionato dall’attenuarsi (o meno) dell’emergenza in corso ma la volontà c’è e, se tutto andrà per il meglio, dopo l’Epifania l’arcivescovo mons. Cesare Nosiglia inizierà la visita pastorale nelle vicarie e nelle parrocchie della Valle di Susa.

Secondo le prime indicazioni, la Visita, dovrebbe cominciare dalla bassa valle di Susa.

Per mettere a punto il programma, lunedì 7 e giovedì 10 dicembre si terranno due incontri dei sacerdoti con l’arcivescovo: il primo, a S.Antonino di Susa, dedicato alla bassa valle di Susa, il secondo a Susa in seminario per la media valle.

Di certo, al momento, c’è che l’arcivescovo celebrerà nelle chiese parrocchiali in cui la Messa è vissuta regolarmente con la comunità nei giorni di sabato e domenica; restano quindi da stabilire gli incontri con le varie categorie, gruppi, realtà ecclesiali e sociali che si svolgeranno nei giorni di giovedì, venerdì e sabato.

Giovedì 17 dicembre, a Susa (Villa San Pietro) i sacerdoti valsusini parteciperanno al ritiro di Avvento predicato da mons. Cesare Nosiglia.

Bruno Andolfatto

© Riproduzione riservata