SAUZE D’OULX – Nuovo cittadino onorario a Sauze d’Oulx: è Gian Piero Gasperini, il mister del miracolo sportivo dell’Atalanta che ha condotto, dando spettacolo, tra le 16 regine che si contenderanno la Champions League.

Martedì 17 dicembre il Consiglio Comunale ha conferito all’unanimità la cittadinanza onoraria all’allenatore e venerdì 27 dicembre ci sarà la cerimonia ufficiale in una serata in cui si celebrerà lo sport al Teatro d’Ou.

Con Sauze d’Oulx il rapporto della famiglia Gasperini è davvero di lunga data, come conferma il Sindaco Mauro Meneguzzi: “Sono ormai generazioni che la famiglia Gasperini sceglie Sauze d’Oulx come località di vacanza. Infatti già il nonno di Gian Piero era un nostro habitué e anche i figli di Gasperini continuano la tradizione. Non solo. A fine anni ‘90 lo stesso Gian Piero Gasperini è stato veramente cittadino di Sauze d’Oulx, avendo portato qui la sua residenza dal 1997 al 2000. Il conferimento della cittadinanza onoraria a Gian Piero Gasperini, oltre che per i grandi meriti sportivi, vuole essere un riconoscimento per l’attenzione dedicata in prima persona in tutti questi anni a Sauze d’Oulx, per non essersene mai allontanato nonostante l’attività lavorativa lo abbia portato e lo porti attualmente in posti distanti e per la costante attenzione a quanto avviene e si programma nella nostra località”.

Ecco allora che dal Consiglio Comunale per questo atto ufficiale ci si sposta in teatro.

Grazie alla disponibilità del giornalista di Sky Fabio Caressa, anch’egli habitué di Sauze d’Oulx da anni, venerdì 27 dicembre a partire dalle ore 21 al Teatro d’Ou ci sarà una grande serata di sport, ovviamente ad ingresso gratuito.

Gasperini e Caressa dialogheranno sul palco del teatro e nel corso della serata il Sindaco Mauro Meneguzzi, a nome di tutta l’Amministrazione Comunale, provvederà al conferimento della cittadinanza onoraria al nuovo illustre Sauzino.

Luca Giai

© Riproduzione riservata