Si svolgerà domenica 28 giugno, con partenza alle 15, dal Santuario della Madonna del Bussone la prima delle due pedalate ecologiche dell’estate giavenese.

Toccherà alcuni punti di interesse storico architettonico e naturalistico della zona di frazione Villa.

Adatta a tutti, anche ai bambini, vuole essere un appuntamento festoso alla scoperta del territorio e di quanto sia bello andare in bicicletta.

“Si tratta di circa sei chilometri di percorso – spiega il consigliere comunale delegato all’Ambiente, Luca Versino – prevalentemente in piano, quindi possibile per tutti. Come amministrazione da sempre siamo attenti alla mobilità sostenibile e spingiamo per un uso più ampio e consapevole delle due ruote. È così anche possibile scoprire alcuni angoli più nascosti nelle borgate, che magari nemmeno tutti i giavenesi conoscono, come il luogo in cui avvenne la prima riunione dei Parlamenti piemontesi, l’Arco delle Streghe, luoghi rappresentativi della Giaveno che fu. Sarà il momento anche per il racconto di alcune leggende giavenesi, come quella della strega Clerionessa e della costruzione della chiesa”.

La partecipazione è libera e gratuita.

© Riproduzione riservata