In occasione della fine dell’anno accademico dell’Unitre di Giaveno, venerdì 6 maggio è intervenuto lo storico ed ex assessore regionale alla Cultura Gianni Oliva che ha presentato il suo libro intitolato “Anni di piombo e di tritolo”, dedicato al periodo intercorso fra il 1969 e il 1980, il più buio fin qui vissuto dalla nostra repubblica.

Uscito poco prima che esplodesse la pandemia, il libro di Oliva è passato un po’ in sordina ed è un peccato, perché in esso si descrivono non soltanto i più gravi episodi di terrorismo, rosso e nero, di cui è stato vittima il nostro Paese ma anche le condizioni di partenza da cui si sono generati fatti di sangue i cui strascichi continuano a influenzare la vita politica e democratica italiana.

Servizio su La Valsusa del 12 maggio.

© Riproduzione riservata