Chiesa oggi

A Giaveno la processione di Maria Ausiliatrice

Maggio è il mese dedicato alla Madonna. A Giaveno, oltre ai rosari recitati in diverse cappelle o presso i piloni, questa devozione si concretizza da decine di anni, nelle partecipate processioni dall’istituto Maria Ausiliatrice alla chiesa parrocchiale di San Lorenzo, e ritorno, con il blocco statuario della Madonna con il Bambino e San Giovanni Bosco inginocchiato. Processione che ricorda il voto fatto nel 1937 per il ritorno dei giovani chiamati a combattere in Etiopia.

Quest’anno l’andata si svolgerà giovedì 23, con partenza alle 21 dall’istituto, con un’unica piccola variazione di percorso: si imboccherà via XXIV Maggio per arrivare in via Coazze (altezza semaforo) e di qui proseguire verso la parrocchia.

Il ritorno, con il solito tragitto lungo via Coazze, sarà domenica 26, con partenza dalla chiesa alle 21 e termine all’istituto con il messaggio mariano da parte del parroco don Lorenzo Sibona. Venerdì 24, in chiesa, si pregherà per i bimbi e con i bambini e ragazzi dell’istituto Ausiliatrice; ore 20.45, rosario guidato dai priori Carlo Bramante e Silvia Ughetto. Sabato 25, ore 15.30, funzione per gli ammalati e alle 18.30 S. Messa con intenzione per i salesiani cooperatori ed ex allieve/i.

Fino al 23 maggio, alle 17, viene recitato il rosario all’istituto Maria Ausiliatrice.

Infine, venerdì 31, alle 21, rosario al pilone Versino. Le processioni saranno accompagnate dalla Banda Leone XIII.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Visualizza l'informativa privacy. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.