Per il terzo anno il cielo di ombrelli torna a colorare il centro storico. Oltre 1500, oltre il doppio della prima edizione, quelli che copriranno vie e piazze “che saranno distinti sulla base di fantasie e colori – spiega Daniele Bartolucci, presidente dell’associazione centro storico, impegnato in queste sere nella disposizione insieme agli operai della ditta incaricata – Sono tutti ombrelli nuovi e vengono posati in modo più fitto, per una resa ancora migliore. Sono aumentate anche le zone coinvolte: se in via Umberto I manteniamo quelli a spicchi, in via XX settembre saranno ombrelli monocolore di diverse tinte, in piazza Claretta azzurri e rosa da bimbi, in piazza San Lorenzo lato bar Roma scozzesi colorati, davanti alla chiesa dei Batù a forma di fiore, in via Sant’Antero saranno trasparenti con le città. Anche le piazze Ruffinatti e Sclopis saranno decorate, con ombrelli e nastri colorati”. Ombrelli acquistati dai commercianti del centro storico e dal Comune, grazie ad un contributo del capitolo finanziario dedicato alle manifestazioni. “Per noi è importante continuare questa che è ormai diventata una tradizione– spiegano il sindaco Carlo Giacone e l’assessore al Commercio Marilena Barone – Gli ombrelli attirano moltissime persone che vengono a Giaveno apposta per farsi una foto con lo splendido panorama offerto dalle nostre vie addobbate. È un investimento che darà un ritorno in termini di visite e di indotto”.

A.Z.

 

© Riproduzione riservata