L’Orso di Urbiano ha le ore contate.

Nel fine settimana i cacciatori andranno a cercarlo e domenica 3 febbraio, dopo averlo catturato, lo riempiranno letteralmente di vino e lo faranno ballare nel cuore della frazione.

Fora l’Ours torna a Mompantero grazie al pronto intervento della Squadra Aib stavolta non si occupa di incendi o alluvioni ma organizza la festa più sentita dell’anno.

Lo fa in …“emergenza” visto che la Pro Loco si sta riorganizzando. La festa ha il patrocinio del Comune e la collaborazione della Banda Musicale.

Torna anche la passeggiata gastronomica “Mingia e beiva” che sabato 2 febbraio porterà centinaia di persone alla scoperta di Urbiano.

La festa inizia venerdì 1° febbraio, con una serata dedicata ai bambini che andranno alla ricerca dell’orso bussando alle case e pronunciando il classico e scherzoso: “Fora l’Ours!”.

Articolo completo su La Valsusa del 31 gennaio.

Luca Giai

© Riproduzione riservata