A Moncenisio per il Natale spuntano i “Buraciu d’bosc“.

Si tratta di simpatici personaggi in legno che hanno preso posto qua e là sulle panchine, negli angoli caratteristici del borgo della Val Cenischia. Una rappresentazione natalizia per festeggiare con i residenti e i turisti il periodo natalizio.

Oltre ai “Buraciu d’bosc”, che invitano alla scoperta del paese, ecco i presepi bellissimi che adornano con le loro figure e rimandano alla Natività. Così il Moncenisio vive anche questa importante ricorrenza religiosa con uno spunto di creatività e arte. Poi la neve crea un’atmosfera unica di un villaggio d’alta montagna, che anche in pieno inverno, offre un paesaggio incantevole e tutto da scoprire, magari dopo una passeggiata, davanti ad un fumante piatto di polenta preparato dalla attività locali della ristorazione.

Spiega il sindaco Mauro Carena. “Con questa iniziativa si vuole richiamare la tradizione, con il legno, e l’arte che anche in questo angolo di montagna ha sempre caratterizzato l’artigianato locale. L’invito è scoprire, attraverso i simpatici “Buraciu d’bosc”, la bellezza in chiave invernale di Ferrera Moncenisio. Un borgo circondato da una catena di montagne imbiancate tutto da scoprire. Come amministrazione vogliamo ringraziare i volontari che si sono impegnati in questa iniziativa“.

© Riproduzione riservata