Circa 800 panettoni “Le Tre Marie” sono giunti a Sangano la scorsa settimana e sono stati immediatamente smistati anche agli altri 5 comuni della Val Sangone, a Bruino, Piossasco, Rivalta e Villarbasse.

“Grazie al consigliere di maggioranza Edoardo Bergamasco e a suo papà, abbiamo potuto fare questa dolce sorpresa a parecchi Comuni — spiega il sindaco di Sangano, Alessandro Merletti — Circa cento li abbiamo tenuti noi e li abbiamo già distribuiti alla parrocchia, alla rsa Maritano, a Villa Maria, alla comunità- alloggio Colibrì e ad alcune famiglie indigenti del nostro paese. Gli altri li abbiamo consegnati ai nostri vicini, anche perché i dolci scadranno la prossima estate ed è bene consumarli per tempo”.

Il Comune ha inoltre ricevuto in dono un’ottantina di cesti natalizi rimasti invenduti nelle ultime Festività di fine anno.

I cesti sono stati disfatti e i prodotti singoli in essi contenuti sono stati anch’essi inseriti nelle buste della spesa destinate ai sanganesi più bisognosi, in aggiunta agli aiuti alimentari che già ricevono attraverso i buoni spesi elargiti dal Governo.

“Può essere un po’ strano fare colazione con il panettone a maggio, ma coloro che l’hanno ricevuto, soprattutto i bimbi, lo hanno gradito molto”, conclude il primo cittadino.

© Riproduzione riservata