Cucinare fa ancora del bene.

Il libro di ricette curato da Daniela Pilan, medico di famiglia sanganese con la passione per i fornelli, continua a registrare ottimi risultati.

Dalla fine dell’anno scorso, infatti, ne sono state vendute circa 1400 copie. Davvero niente male, anche perché i proventi del libro sono andati e andranno interamente a finanziare opere “mirate” di beneficenza.

Poco prima di Natale, cento chili di carne fresca di vitello erano stati acquistati e donati alla parrocchia dei Santi Martiri che aveva provveduto alla sua immediata distribuzione alle famiglie più bisognose della Val Sangone, aumentate sensibilmente di numero durante questa pandemia.

Per “spingere” ancora di più il libro, è recentemente nato anche un gruppo facebook che conta già oltre 300 adesioni e che è stato subito battezzato come il titolo del best seller sanganese: “Cucinare fa (del bene)”. Gli iscritti a esso possono pubblicare ricette (con tanto di fotografie) e dare consigli alimentari.

Servizio su La Valsusa del 18 febbraio.

Alberto Tessa

© Riproduzione riservata