C’è il primo deceduto almesino per Covid-19. Si tratta di un uomo di quasi 70 anni.

Ricoverato da pochi giorni all’ospedale di Rivoli aveva contratto una forma grave che non gli ha lasciato scampo.

Ad Almese sono così 5 i casi conclamati, che si sono sottoposti a tampone; 3 di loro sono operatori sanitari ma i medici di base affermano che sono molti di più gli almesini già messi in quarantena che hanno tutti i sintomi del contagio.

Resta quindi la massima allerta sul problema e il sindaco Ombretta Bertolo ribadisce quanto sia assolutamente necessario rispettare la raccomandazione di stare a casa e non uscire se non per motivi strettamente imprescindibili.

A.O.

© Riproduzione riservata