Gli Amici del Presepio di Avigliana, da 26 anni, realizzano il presepe nella chiesa di San Giovanni, prima all’interno e, dal 1999, nell’atrio della chiesa.

Nel 1993 alcuni ragazzi dell’oratorio San Giovanni iniziarono l’esperienza con un presepio ambientato a Betlemme, con non poche difficoltà, ma dall’anno successivo le cose sono migliorate e il progetto si orientò a creare la natività vissuta all’interno della città.

Con il passare degli anni i volontari hanno modellato nuove costruzioni e realizzato un capolavoro meccanizzato.

Quest’anno è stata cambiata la forma dell’intelaiatura che ha permesso di mettere in evidenza il Santuario della Madonna dei Laghi e disposto il meccanismo per l’apertura e la chiusura della porta di ingresso permettendo di vedere l’interno e il quadro della Madonna.

Servizio su La Valsusa del 12 dicembre.

E.M.

© Riproduzione riservata