Per Gianpietro e Martina il mestiere del libraio non si esaurisce nella vendita di romanzi e preziosi volumi.

E non a caso i due coniugi hanno scelto per il loro negozio di Avigliana un nome evocativo. “La casa dei libri”.

Come a dire che entrare nella loro libreria è un po’ come stare in famiglia, circondati dalle storie senza tempo di autori più o meno conosciuti. Un messaggio ben recepito dai clienti, di cui negli anni si sono guadagnati la fiducia non senza difficoltà. Poi l’arrivo del Covid. Repentino e imprevedibile.

Ed il decreto che impone la chiusura di tutti gli esercizi commerciali non destinati alla vendita di prodotti alimentari e beni di prima necessità. E vaglielo a spiegare che leggere nutre l’anima e la mente.

I due librai attendono per giorni indicazioni sul da farsi, finché arriva l’ok per le consegne a domicilio.

Allora Gianpietro inforca la bici, altra sua grande passione, e ove possibile decide di raggiungere i suoi clienti così, su due ruote. A impatto zero.

Servizio su La Valsusa del 23 aprile.

Federica Allasia

 

LEGGI LA VALSUSA SUL WEB. È GRATIS FINO A FINE MAGGIO

Vuoi leggere il giornale ovunque, a qualsiasi ora, sul tuo computer, tablet o telefono? Prova a consultare la nostra edizione digitale, è in tutto e per tutto uguale alla versione cartacea ma ha molte funzioni in più.
Tramite il browser internet preferito, all’indirizzo: “lavalsusa.ita.newsmemory.com“
oppure, su “Google Playstore (TM)” o su “Apple Store (TM)”, scarica l’app “Valsusa FISC”
Registrati e potrai leggere il nostro giornale gratuitamente fino a fine maggio.

© Riproduzione riservata