Lo scorso 3 dicembre è mancato, a 79 anni, Giuseppe Zanin, volto noto a Giaveno per aver fondato e presieduto per tanti anni l’associazione “Progetto Valsangone”.

Anche Zanin, che da quattro anni era tornato ad abitare nel vicentino, non è riuscito a sfuggire al Covid, che ha aggravato irrimediabilmente le sue condizioni di salute.

Nella ricerca degli articoli di archivio pubblicati su La Valsusa da metà degli anni duemila, il suo nome e quello di Progetto Valsangone ritornano spessissimo, legati alle tante e trasversali iniziative che li hanno visti in prima linea.

Servizio su La Valsusa del 10 dicembre.

Anita Zolfini

© Riproduzione riservata