La produzione fai da te di hashish e marijuana sta aumentando in modo esponenziale.

I Carabinieri del Comando provinciale di Torino hanno individuato e sequestrato, negli ultimi anni, decine di serre clandestine, dotate anche di attrezzature sofisticate, come se la cannabis fosse ormai una pianta-ortaggio qualsiasi.

A Coazze, per esempio, nella tarda serata di ieri, martedì 1° ottobre, i Carabinieri hanno arrestato in flagranza, per detenzione e spaccio di droga, un agricoltore italiano di 28 anni residente in paese.

Durante la perquisizione domiciliare sono state sequestrate: 31 piante di marijuana con altezza variabile tra 70 cm e 2 mt circa, fiori di marijuana pari a 2,4 chili, un barattolo contenente infuso di marijuana, svariati semi della medesima sostanza, materiale per la coltivazione e il confezionamento, due bilancini di precisione, nonché una carabina ad aria compressa, calibro 4,5, priva di matricola.

© Riproduzione riservata