L’Unione Montana Valle di Susa (Comuni della Bassa Valle) con i suoi tecnici di fiducia vuole dar vita a un tavolo di coordinamento con i Comitati No Tav. Questo dovrebbe avvenire, si legge in un comunicato dell’ente “attraverso una serie di incontri periodici sul tema dei cantieri cantieri legati alla realizzazione della linea alta velocità Torino-Lione”-

Il primo appuntamento è previsto per oggi venerdì 2 luglio nella sede dell’ente a Bussoleno

“Crediamo importante – afferma il Presidente dell’Unione Montana Pacifico Banchierila convocazione di questo tavolo tecnico-politico per verificare le enormi problematiche del progetto, che desta in noi enormi preoccupazioni dal punto di vista ambientale, sanitario e viario, impattando pesantemente sulla vita dei cittadini”.

Al centro della discussione : il  cantiere dell’Autoporto di San Didero e le ultime novità sulla tratta nazionale.

© Riproduzione riservata