È un sogno che si avvera, quello di Alberto Pimpini, giovane giavenese che farà parte della squadra italiana ai Mondiali di Curling in programma a fine marzo a Lethbridge, in Canada.

Nel 2006, Pimpini, classe 1997, decide di lasciare il calcio, sua passione sin dall’infanzia, per dedicarsi al curling, sport ancora poco conosciuto in Italia, ancor meno nell’hinterland torinese.

Spronato dalla sua insegnante e seguendo le orme della sorella Denise, che milita nella nazionale di questa disciplina sportiva, collezionando successi e vittorie, non senza sacrifici da parte sua e dei suoi genitori, gioca per alcuni anni nel Team Piemonte Virtus di Pinerolo, palestra d’allenamento più vicina.

Da qui per Alberto ha inizio una strada lastricata di successi: dopo alcune fortunate stagioni e partecipazioni a livello internazionale, viene notato dall’Aeronautica Militare che lo arruola nello stesso anno come aviere scelto, e che gli rende possibile far della sua passione un lavoro.

Articolo completo su La Valsusa del 21 marzo.

Roberta Novarino

© Riproduzione riservata