Un po’ a sorpresa, Alessandro Merletti, sindaco di Sangano, è stato eletto presidente dell’Unione Montana dei Comuni della Val Sangone e ha preso così il posto di Carlo Giacone, presidente uscente, nonché sindaco (riconfermato) di Giaveno.

La sua elezione è arrivata oggi, martedì 30 luglio, durante il primo Consiglio Unionale convocato dopo le elezioni amministrative del 26 maggio che si sta ancora svolgendo all’interno del Salone di Villa Favorita, sede dell’Unione, a Giaveno.

Alessandro Merletti Sangano

Alessandro Merletti, sindaco di Sangano e nuovo presidente dell’Unione Montana della Val Sangone

Merletti, 55 anni, giocatore professionista di golf, è al suo primo mandato da sindaco, ma ha già maturato una certa esperienza amministrativa nei 5 anni precedenti, periodo in cui ha ricoperto il ruolo di assessore all’interno della Giunta guidata da Agnese Ugues.

Il suo vice in Unione sarà Ezio Sada, vicesindaco di Trana e già vicepresidente con Giacone.

Ampio servizio su La Valsusa del primo agosto.

© Riproduzione riservata