Orientamento e gentilezza; sono state queste le due parole d’ordine che hanno caratterizzato, la scorsa settimana, la vita degli allievi dell’Istituto Maria Ausiliatrice di Giaveno (Mag).

L’orientamento è stato rivolto soprattutto alle ultime classi della scuola secondaria di primo grado, i cui allievi hanno partecipato ad alcuni incontri con i docenti delle scuole superiori del territorio, ma non solo: gli studenti del Mag hanno chiesto e ottenuto di poter parlare con le figure professionali che più stuzzicano la loro fantasia: a scuola sono dunque arrivati medici, farmacisti, avvocati e meccanici che hanno raccontato il loro percorso di studi.

Non è poi mancata, infine, una “capatina” all’Istituto Pascal di Giaveno, per visitarne i laboratori e conoscerne le attività curriculari ed extra.

Gentilezza perché il 13 novembre si è festeggiata la Giornata Mondiale a essa dedicata. “Abbiamo partecipato al Festival della Gentilezza, un’iniziativa nata da alcuni napoletani che, attraverso il sito internet www.coltiviamogentilezza.it , hanno guidato le scuole aderenti attraverso un percorso fatto di gesti concreti che, lungo tutta la settimana, abbiamo messo in campo a scuola ma non solo — spiega la professoressa Katia Montabone, docente del Mag — Tutte le iniziative hanno poi avuto il culmine giovedì 14 novembre, quando al Maria Ausiliatrice abbiamo accolto Alessandro Felis, giornalista del Gambero Rosso.

L’incontro è stato reso possibile grazie alla nostra pluriennale collaborazione con la pasticceria Durighello di Torino”.

Durante l’incontro con gli allievi del Mag, Felis ha spiegato il Galateo da tenere a tavola, ovvero come ci si comporta gentilmente durante un pasto formale, un’iniziativa che ha suscitato la curiosità dei ragazzi presenti che hanno partecipato attivamente con molte domande.

“Con la Pasticceria Durighello, inoltre, nel secondo quadrimestre, faremo un corso- laboratorio intitolato ‘Merende reali’, dedicato ai dolci che venivano preparati (e mangiati) a Casa Savoia”, conclude la professoressa Montabone.

Alberto Tessa

© Riproduzione riservata