Tolleranza zero nei confronti di chi abbandona i rifiuti. Troppi episodi “spiacevoli” accaduti negli ultimi tempi hanno indotto il Comune a intensificare i controlli sull’abbandono dei rifiuti e sulla gestione della raccolta differenziata, per verificare l’adempienza delle prescrizioni in materia e sanzionare chi non le rispetta.

Così, nei giorni scorsi, gli agenti della Polizia Municipale hanno individuato i responsabili dell’abbandono di rifiuti lasciati proprio davanti alle telecamere installate a Milanere, nei pressi di via Borgo Nuovo – direzione frazione Grangiotto. I sacchi contenevano materiali speciali che richiedono forme di smaltimento specifiche, tra cui apparecchiature elettriche ed elettroniche, vestiti, oggetti metallici, pezzi di mobilio, plastica, ma anche alcune copie cartacee di documenti, grazie alle quali è stato possibile risalire ai nominativi e individuare i trasgressori (N.R., residente in Villar Dora e F.S., residente ad Almese), che sono stati sanzionati pesantemente.

Un gruppo di operai incaricati dal Comune ha poi provveduto alla pulizia dell’area e allo smaltimento dei rifiuti sia urbani che speciali. Articolo completo su La Valsusa di giovedì 8 marzo.

Bruno Andolfatto

© Riproduzione riservata