Aveva solo dieci anni quando ha iniziato a suonare la fisarmonica e da quel momento la musica è entrata a far parte della sua vita: Franco Da Ronco si è diplomato al Conservatorio e poi è entrato in Rai, nell’Orchestra Sinfonica, come clarinettista, e vi ha lavorato per 37 anni.

Alpignanese (“sono nato in via Chiri”, dice con orgoglio), ad agosto ha compiuto sessant’anni ed ora lascia l’Orchestra Sinfonica Nazionale per la pensione.

Una vita a suon di musica, la sua.

Dopo le medie si iscrive al Conservatorio, si diploma in Clarinetto e dal gennaio del ’79 diventa docente al Conservatorio a Cuneo.

Intanto è ancora studente a Torino dove si diploma in Pianoforte.

Nell’82 vince il concorso ed entra nell’Orchestra Rai di Torino che dal ’94 diventerà l’Orchestra Sinfonica Nazionale.

Articolo completo su La Valsusa del 10 gennaio.

Carmen Taglietto

© Riproduzione riservata