Nella notte tra sabato 19 e domenica 20 ottobre, alcuni vandali hanno preso di mira la parete di arrampicata aperta al pubblico appena due settimane fa.

Scarabocchi e scritte volgari su quel muro nuovo di zecca, inaugurato con il “Percorso Vita” al Parco della Pace.

Un’area attrezzata per il fitness con percorso composto da 17 stazioni e varie attrezzature per la ginnastica e il benessere fisico nato da un progetto votato dagli alpignanesi e realizzato dal Comune.

Le scritte con bombolette spray sono state fatte sulla parete interna al parco per non destare sospetti in eventuali passanti su via Collegno. Un’incursione e uno sfregio che non ci si aspettava, anche se in città c’è stata una crescita repentina di atti vandalici.

Servizio su La Valsusa del 24 ottobre.

Parco della Pace Alpignano

© Riproduzione riservata