Sono riprese le operazioni di soccorso dei due escursionisti bloccati al bivacco Rattazzo, intorno a quota 2200 metri nel territorio di Sauze di Cesana.

Al momento, le condizioni meteorologiche sono ancora negative con nevischio e pericolo valanghe 4 su una scala di 5.

In attesa di un miglioramento atteso nel corso della giornata che consentirebbe di raggiungere il bivacco con l’elicottero, una squadra del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese si sta preparando per effettuare una prima perlustrazione con sci e pelli di foca lungo la carrozzabile che conduce alla frazione Bessè Haut, isolata per l’elevato pericolo valanghe.

Da lì si valuteranno le condizioni di sicurezza per eventualmente proseguire via terra nel caso non fosse possibile intervenire via aria.

Collaborano nelle operazioni il Soccorso Alpino della Guardia di Finanza, i Vigili del Fuoco e i Carabinieri.

© Riproduzione riservata