Dagli International Chocolate Awards, i Mondiali del Cioccolato, quest’anno il mastro cioccolatiere giavenese Guido Castagna è tornato a casa con otto medaglie, una in più rispetto al 2017.

Ai quattro ori per l’ormai re incontrastato Giuinott (il suo piccolo gianduiotto, per il settimo anno in cima alla classifica), la Crema spalmabile +55, il cremino al Pistacchio e la tavoletta Gianduja Fondente “Mes”, e ai tre argenti per i cremini Cannella e Calendula, Cardamomo e Malva, Menta e Liquirizia, il 2018 porta un bronzo per la tavoletta fondente Nicaragua 24 mesi.

Articolo completo su La Valsusa del 22 novembre.

Anita Zolfini

© Riproduzione riservata