Con la seconda ondata dell’emergenza epidemiologica Covid- 19 tornano le misure di sostegno alle famiglie disagiate.

Il Comune di Sauze d’Oulx ha deciso sostenere interventi di solidarietà a favore di cittadini in difficoltà con rissose finanziarie proprie che vanno ad unirsi a quelle messe in campo da Governo.

E per farlo ha pubblicato un avviso pubblico per l’assegnazione di buoni spesa a sostegno del reddito delle famiglie in difficoltà economica per l’acquisto di beni alimentari e di prima necessità presso le locali attività commerciali.

Il sindaco Mauro Meneguzzi presenta l’azione a favore delle famiglie: “In quest’anno alquanto particolare e critico, la nostra Amministrazione Comunale ha deciso di ridurre il budget che abitualmente in questo periodo dell’anno viene destinato a eventi e manifestazioni per destinarlo a politiche a sostegno del reddito delle categorie in condizione di disagio sociale. La somma destinata per tale finalità ammonta a 20.810,51 euro di cui 15mila finanziati direttamente dal nostro Comune e 5.810,51  finanziati dallo Stato. Dobbiamo sfatare il falso mito che in alta valle sono tutti ricchi. Al contrario abbiamo tante famiglie che hanno bisogno di aiuto e per questo abbiamo deciso di investire questa somma considerevole per venire incontro alle esigenze di chi sta patendo oltremisura questa situazione emergenziale”.

Il consigliere delegato alla Protezione Civile Davide Allemand entra nello specifico dell’avviso: “Possono fare richiesta per beneficiare dei buoni spesa le persone residenti nel Comune che si trovino in stato di assoluto bisogno economico e assoluta necessità di generi alimentari e beni di prima necessità (con esclusione di alcolici), per effetto dell’emergenza covid-19. L’analisi del fabbisogno sarà realizzata in collaborazione con i servizi socio-assistenziali del territorio. Chiaramente abbiamo invitato gli esercizi commerciali operanti nel Comune di Sauze d’Oulx a manifestare il proprio interesse ad aderire all’iniziativa e accettare i buoni spesa per l’acquisto di generi alimentari”.

Allemand spiega come si potrà aderire al bando: Le richieste, in forma di autocertificazione come da modello predefinito, dovranno essere presentate entro lunedì 14 dicembre 2020 al Comune di Sauze d’Oulx  a mezzo email al seguente indirizzo ufficio.protocollo@comune.sauzedoulx.to.it, Una volta ricevute le domande da parte dei soggetti aventi titolo sarà cura del Comune, sentiti i servizi sociali del territorio che rilasceranno specifica relazione dopo aver contattato il cittadino richiedente, procedere all’assegnazione  del  contributo spettante (in forma di buono spesa), in ragione delle disponibilità economiche destinate a tale scopo. Il modello di domanda è scaricabile dal sito internet del Comune di Sauze d’Oulx”.

© Riproduzione riservata