Il Punto Acqua Smat di Sangano, situato in via San Lorenzo, si arricchisce di una nuova funzione per offrire all’utenza un ulteriore servizio.

In questi giorni i tecnici stanno infatti procedendo all’installazione dell’apposito lettore pos che entrerà in funzione entro il prossimo 16 settembre, per consentire il pagamento anche attraverso carta bancaria/ postale o prepagata (anche nella versione contact- less).

La nuova funzione non sostituisce l’attuale modalità di pagamento dell’acqua frizzante, tramite la tessera Smat Card, ma rappresenta un ulteriore strumento a disposizione dell’utenza. L’erogazione dell’acqua naturale rimarrà gratuita.

L’innovativo sistema di pagamento agevolerà il cittadino nelle operazioni di acquisto dell’acqua gasata dai Punti Acqua Smat, il tutto senza nessun tipo di ulteriore esborso per i consumatori.

© Riproduzione riservata